Vasculite associata a crioglobulinemia spontanea mista

La maggior parte dei pazienti con vasculite associata a crioglobulinemia mista spontanea sperimenta dolore articolare e muscolare. Ci sono anche lesioni cutanee sotto forma di cosiddette “lesioni cutanee”. porpora elevata, che si verifica più spesso sugli arti inferiori, e l’esposizione a basse temperature provoca nuovi cambiamenti nella pelle. In alcuni pazienti si osservano anche cambiamenti di colore e gonfiore delle mani a causa dell’influenza della bassa temperatura.

Inoltre, si osserva un danno renale associato alla glomerulonefrite. In particolare, sono presenti gonfiore e Nadciśnienie Tętnicze. I sintomi rari possono includere: linfoadenopatia, ingrossamento del fegato, ingrossamento della milza, disturbi del sistema nervoso periferico (sotto forma di disturbi sensoriali, parestesia, paresi, paresi delle estremità).

Alcuni pazienti hanno sintomi gastro-intestinali (dolore addominale, nausea, vomito, diarrea). Spesso i pazienti riferiscono debolezza generale, perdita di appetito e scarso benessere. Le forme secondarie della malattia mostrano sintomi associati alla presenza della malattia di base.

Diagnosi di vasculite correlata alla crioglobulinemia mista spontanea

La diagnosi di vasculite associata a crioglobulinemia mista spontanea può essere determinata dai segni clinici e dalla conferma sierica delle crioglobuline, ad esclusione di altre condizioni in cui tali sostanze sono osservate.

Inoltre, possono essere utili test aggiuntivi, in particolare test di laboratorio. Mostrano una diminuzione significativa in alcune componenti del sistema del complemento (principalmente C4 e il complesso emolitico).

Inoltre, il fattore reumatoide è presente nella maggior parte dei pazienti e in alcuni pazienti l’attività degli enzimi aminotransferasi è aumentata. Se la malattia coesiste con l’epatite C, come è spesso il caso, è stato dimostrato che gli anticorpi contro il virus dell’epatite C sono presenti nel siero del sangue, indicando infezione e risposta immunitaria al microrganismo.

Altri test aggiuntivi possono essere utilizzati per prendere un frammento della pelle e valutare la sua struttura morfologica. I cambiamenti istologici sono osservati anche nei reni, ma per confermare la diagnosi, non è necessario eseguire biopsie di questi organi, poiché si tratta di uno studio associato ad un alto rischio di sviluppo di complicazioni.

Trattamento della vasculite correlata alla crioglobulinemia mista spontanea

Nel caso di coesistenza con vasculite associata a crioglobulinemia mista spontanea della malattia sottostante, il trattamento si basa sul suo trattamento (ad esempio nel caso dell’epatite C, viene somministrato l’interferone alfa). In alcune forme spontanee, un buon effetto terapeutico si ottiene anche con il trattamento con interferone alfa.

Se si verificano problemi muscolari articolari, possono essere somministrati preparati del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei e, nel caso di sintomi aumentati e coesistenza di lesioni cutanee, si raccomanda il trattamento con glucocorticosteroidi. Nel caso di interessamento dei reni o del sistema nervoso, questi farmaci sono somministrati a dosi più elevate o è incluso un trattamento che indebolisce la risposta immunitaria (immunosoppressiva).

Prognosi nella vasculite correlata alla crioglobulinemia mista spontanea

La prognosi della crioglobulinemia mista spontanea nella vasculite dipende principalmente dalla malattia di base e dal coinvolgimento del sistema nervoso e dei reni nel processo patologico. La diagnosi precoce e la terapia appropriata migliorano la prognosi.

La vasculite associata a crioglobulinemia mista spontanea si presenta spesso sotto forma di riacutizzazioni che durano di solito 1-2 settimane, seguite dalla remissione per diversi mesi. L’insufficienza renale peggiora nel tempo.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*