Team of Police Ovarians

Al fine di determinare la diagnosi di sindrome dell’ovaio policistico, devono essere escluse altre condizioni con sintomi clinici e di laboratorio simili (ad esempio la malattia della sindrome dell’ovaio). tra le altre malattie con aumento della concentrazione di prolattina sierica, sindrome di Cushing, tumori che rilasciano androgeni, anomalie tiroidee, insufficienza ovarica primitiva e secondaria, diabete di tipo 2 o pre-diabete, ipertrofia surrenale non classica).

La diagnosi della sindrome dell’ovaio policistico è possibile con almeno 2 sintomi: ovulazione rara o assente, caratteristiche cliniche o biochimiche di aumento della concentrazione di androgeni nel corpo, riscontrate nell’esame ecografico di ovaie multiple (l’ecografia deve essere eseguita nei primi giorni del ciclo mestruale ciclo, i risultati possono essere falsificati nelle donne che assumono contraccezione orale).

Trattamento della sindrome dell’ovaio policistico

La sindrome dell’ovaio policistico viene trattata con un metodo che dipende dall’effetto terapeutico atteso (gravidanza, regolazione del ciclo mestruale o riduzione dei sintomi, in particolare i peli anormali).

L’obiettivo principale della terapia della sindrome dell’ovaio policistico è di ridurre il livello di androgeni nel corpo e di eliminare gli effetti metabolici della loro presenza e azione. A causa della natura cronica della malattia, il trattamento è a lungo termine e copre praticamente l’intero periodo riproduttivo del paziente. L’interruzione della terapia è associata al rischio di complicanze e recidiva di disturbi precedenti.

Nelle procedure non farmacologiche, previene il sovrappeso o l’obesità riducendo il peso corporeo con uno sforzo fisico e una dieta appropriata. I farmaci vengono utilizzati per inibire la produzione o inibire l’azione degli androgeni (ad esempio ciproterone, spironolattone), Tabletki Antykoncepcyjne a due componenti, stimolanti ovarici, metformina (nei pazienti in sovrappeso e obesi).

In alcuni casi, si raccomanda un trattamento chirurgico riducendo il peso delle ovaie (ad es. Riducendo il peso delle ovaie). nelle donne senza ovulazione, nonostante il trattamento appropriato).

Complicazioni e prognosi della sindrome dell’ovaio policistico

Tra le complicazioni che si sviluppano nel corso della sindrome dell’ovaio policistico sono l’infertilità, la crescita e il cancro della mucosa uterina, nonché lo sviluppo accelerato di aterosclerosi e la comparsa precoce di malattie cardiovascolari.

A causa dei sintomi attuali associati a elevate concentrazioni di androgeni nel corpo, i pazienti lamentano una bassa autostima e un comportamento depressivo.

La prognosi della sindrome dell’ovaio policistico dipende dall’esito del trattamento. La gravidanza nelle donne con sindrome dell’ovaio policistico non è rara nella terza decade di vita, ma la percentuale di gravidanze nei pazienti più anziani è molto più bassa.

Le donne malate hanno più probabilità di avere aborti spontanei precoci e nascite premature. Tuttavia, non ci sono dati sul fatto che un trattamento adeguato della sindrome delle ovaie multiple protegga contro le complicanze della sindrome metabolica.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*