Mastite postpartum

Inizialmente, la mastite puerperio si verifica con dolore al seno, arrossamento e aumento della temperatura corporea. Il dolore localizzato in un posto è spesso il primo sintomo, a volte l’unico. Inizialmente, questi problemi non sono significativamente esacerbati, sono spesso trascurati o mal giudicati.

La febbre può essere presente poco dopo l’inizio del dolore al seno. L’insorgere di una temperatura elevata alla fine della prima o della seconda settimana di confinamento in una donna che allatta deve suggerire l’insorgenza di mastite puerperio.

Gli infrarossi possono non verificarsi, se si verifica, di solito dopo diverse ore dalle prime condizioni dolorose o febbrili. Inoltre, l’area infetta è più calda e mostra dolorabilità e dolore durante il test di palpazione.

Diagnosi di mastite puerperio

La diagnosi di mastite puerperio si basa sulla storia medica e sulla presenza di sintomi clinici tipici. È necessario fare una diagnosi rapida e attuare un trattamento appropriato, in quanto ciò consente di fermare il processo infiammatorio ed evitare la formazione di essudato e quindi di annegamento.

Se la diagnosi di mastite puerperio non viene fatta precocemente, entro 2-3 giorni si presenterà una infiltrazione dura e indistinta nella zona rossa e dolorosa del seno e il seno diventerà significativamente più grande. Dopo vari periodi di tempo, l’area sepolta si liquefa e diventa scappata.

Trattamento della mastite del puerperio

La terapia della mastite del puerperio consiste principalmente nella riduzione dell’allattamento al seno, nell’uso di antibiotici, nel trattamento di riassorbimento con metodi fisici e in alcuni casi in metodi chirurgici.

Immediatamente dopo i primi sintomi della mastite, vengono somministrate piccole dosi di preparazione inibitrice della prolattina (bromocriptina, lisuride). Questo trattamento ha lo scopo di ridurre la secrezione di cibo e dovrebbe essere effettuato in concomitanza con la terapia di riassorbimento, è importante prendersi cura del completo svuotamento del seno durante questo periodo.

Se il trattamento dell’allattamento non è seguito da un miglioramento delle condizioni cliniche del paziente, devono essere somministrati antibiotici, inclusi i preparati per ridurre gli alimenti.

Il trattamento di riassorbimento fisico è giustificato solo nei casi dello stadio iniziale dell’infiammazione o quando il processo patologico non è aggravato. A questo scopo, il seno è legato e si usano gli involucri freddi.

Prevenzione della mastite del puerperio

Un aspetto importante è la profilassi della mastite del puerperio. A tal fine, è necessario prevenire qualsiasi danno al capezzolo, in particolare utilizzando una tecnica di allattamento al seno adeguata, se si verificano crepe, è consigliabile utilizzare un unguento dopo ogni poppata.

Tuttavia, non utilizzare involucri di crepe umidi, poiché favoriscono la macerazione dell’epidermide. Inoltre, la madre non dovrebbe respirare verso i capezzoli. Se le crepe sono profonde, il neonato non deve essere alimentato per 1-2 giorni (durante questo periodo è necessario esprimere il latte e attuare l’alimentazione artificiale del neonato).

Inoltre, un aspetto importante della prevenzione delle puerperiti è la lotta contro le infezioni acquisite in ospedale aumentando gli standard igienici generali. È particolarmente importante bloccare il percorso dell’infezione da stafilococco.

Prognosi nella mastite del puerperio

La prognosi nella mastite del puerperio ha solitamente successo. A volte non è necessario usare antibiotici, i sintomi scompaiono spontaneamente o dopo la terapia con inibitori della prolattina. È possibile un rapido ritorno all’alimentazione naturale del neonato.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*