Il problema è anche rilevante

La diagnosi di una malattia professionale si basa su un’intervista consolidata, in cui viene prestata particolare attenzione ai singoli elementi, in particolare se i cambiamenti della pelle si sono verificati dopo l’assunzione e dopo un determinato periodo di tempo, questi periodi sono diversi e caratteristici di diverse occupazioni.

È importante identificare quali sostanze chimiche possono contribuire al cambiamento sul posto di lavoro. È anche importante considerare se un’interruzione nel tuo lavoro si traduce in una cessazione della tua malattia.

È utile monitorare l’impatto delle sostanze professionali esponendo il paziente a fattori sospettati di essere dannosi e quindi eliminandoli durante una pausa periodica (è importante tenere conto della possibilità di una lenta retrazione delle lesioni cutanee, che potrebbe essere interpretata erroneamente come no miglioramento nonostante l’eliminazione del fattore sospettato di aver causato le lesioni). Inoltre, vengono eseguiti test cutanei, che possono essere falsi, ad esempio a seguito di una soglia di sensibilità ridotta nel paziente in esame.

Trattamento dell’eczema professionale

Nel caso dell’eczema occupazionale, il trattamento può essere locale o generale. Nella prima procedura vengono utilizzate le compresse, seguite dalle creme con glicosteroidi con aggiunta di disinfettanti o antibiotici. Gli antistaminici sono stati usati in generale e i glicoidi orali sono raccomandati per lesioni molto estese e gravi.

Prevenzione dell’eczema professionale

La prevenzione dell’eczema occupazionale e di altre malattie professionali consiste nell’osservare l’igiene personale dei dipendenti (lavare, cambiare gli indumenti dopo il lavoro), indossare indumenti appropriati che proteggano dall’esposizione a sostanze che potrebbero causare cambiamenti della pelle, ventilazione e igiene appropriate nei luoghi di lavoro e nei il processo di produzione viene effettuato con l’uso di varie sostanze chimiche.

L’obiettivo è anche quello di migliorare i processi di automazione della produzione in modo che il contatto con le sostanze nocive sia ridotto al minimo. Le sostanze più dannose utilizzate nella produzione dovrebbero essere sostituite da altri composti che non sono allergenici o irritanti.

È anche importante rilevare tempestivamente la sensibilizzazione ai fattori occupazionali attraverso una ricerca vocazionale frequente e sistematica. Nei casi in cui i fattori allergenici non possono essere eliminati e i sintomi di malattia persistono, è consigliabile riqualificare il dipendente e cambiare il luogo di esecuzione del lavoro.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*