È necessario ridurre gradualmente le dosi di farmaci

La diagnosi di pemfigo volgare si basa sulle caratteristiche cliniche del pemfigo volgare. È necessario dimostrare la presenza di strutture papillari eccessive, localizzate principalmente in aree irritate croniche dove sono visibili le vesciche di diffusione.

Inoltre, la diagnosi di pemfigo volgare è spesso supportata dall’attuale sintomo di Nikolski (epidermide insinuante durante il periodo attivo della malattia sotto l’influenza dello sfregamento) e dal decorso cronico del pemfigo volgare. I risultati dell’esame istopatologico delle sezioni cutanee interessate e la presenza di caratteristiche immunologiche della malattia sono decisivi.

Diagnosi differenziale del pemfigo volgare

Nel differenziare il pemfigo volgare, è necessario prendere in considerazione varie malattie di decorso clinico simile, in particolare la piodermia papillare, in cui non si riscontrano sintomi di pemfigo o di Nikolsky, non sono presenti lesioni cutanee sulle mucose e risultati immunopatologici negativi.

Inoltre, il lievito e il bromito di lavaggio possono avere un decorso clinico simile, ma di solito sono caratterizzati da una rapida comparsa e insorgenza di lesioni, assenza di coinvolgimento della mucosa e associazione con la somministrazione di preparati farmacologici.

Inoltre, il pemfigo volgare dovrebbe essere differenziato dalla sifilide piatta osservata nel corso della sifilide (non sono presenti vescicole nel corso della sifilide finale e reazioni sierologiche positive sono dimostrate in test di laboratorio, che differenziano tra le due entità della malattia).

Trattamento del pemfigo volgare

A seconda della gravità dei sintomi del pemfigo volgare, vengono intrapresi diversi metodi di trattamento. Casi vasti e clinicamente avanzati richiedono una terapia intensiva, nel qual caso è consigliabile somministrare farmaci sistemici dal gruppo di glucocorticosteroidi insieme a preparazioni che indeboliscono la risposta immunitaria del sistema, ad esempio: la terapia antibiotica del corpo con gli antibiotici del corpo con gli antibiotici degli anticorpi. ciclofosfamide .

I prodotti farmaceutici sono utilizzati per un lungo periodo di tempo fino alla remissione permanente e all’assenza di anomalie del siero che sono state osservate prima della terapia. È necessario ridurre gradualmente le dosi di medicinali, poiché la loro improvvisa interruzione può portare alla ricorrenza dei sintomi della malattia.

Nelle forme più lievi di pemfigo, la gestione locale è sufficiente: bagni di disinfezione, uso di aerosol con glucocorticosteroidi e antibiotici o con preparati disinfettanti. Le sospensioni di glucocorticosteroidi con agenti sterili vengono somministrate alle mucose.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*