Ciclismo – Le Guarniture

La guarnitura è un elemento della bicicletta che, nel corso degli anni ha subito una notevole evoluzione tanto da integrarsi con il movimento centrale. Queste perché, sul mercato sono presenti dei modelli di guarniture il cui perno del movimento centrale è integrato con la pedivella (in genere con la pedivella destra).

Scatola del movimento centrale

E’ la parte dove vengono le calotte. La scatola del movimento centrale, ha tre differenti standard:

  • standard italiano (con filettatura interna di 36 mm e larghezza di 70 mm);
  • standard BSA (inglese) (con filettatura interna di 34,8 mm e larghezza di 58 o 73 mm);
  • standard BB30 (filettatura di 43 mm).

I tipi di guarnitura

Per la bicicletta, ci sono tre possibili alternative:

  • guarnitura doppia;
  • guarnitura tripla;
  • guarnitura compact

Guarnitura doppia

E’ la classica guarnitura a due corone, quella comparsa molto tempo fa, negli anni 50. In quegli anni, le due guarniture avevano dentature molto simile, la differenza era di pochissime denti. Non era raro vedere delle 50 – 48.

E’ dagli anni 80 che si è incominciato a dare una sensibile differenza alle due corone, in termini di numero di ingranaggi. Attualmente, sono molto diffuse le combinazioni 53/39 oppure 52/39.

guarnitura doppia tradizionale Ciclismo   Le Guarniture

Guarnitura tripla

La “tripla” è più pesante ed ingombrante delle guarniture tradizionali, le doppie.

Ingombrante a tal punto, che non è possibile installarla semplicemente sostituendola ad una guarnitura doppia, ma occorre fare parecchie modifiche al cambio, al deragliatore e al perno del movimento centrale, che con la tripla deve essere più lungo.

In genere, la terza corona, quella più piccola, è dotata di un numero di 26, 28, 30 o 32 denti.

Viene utilizzata sopratutto dai ciclisti amatori che percorrono lunghe distanze, sopratutto se il percorso prevede di affrontare delle salite molto impegnative. I ciclisti professionisti non la utilizzano mai, anche se si segnalano delle apparizioni in competizioni che prevedevano il superamento di salite leggendarie per la loro pendenza, come il muro di Sormano, in Italia, e l’Agliru in Spagna.

guarnitura tripla Ciclismo   Le Guarniture

Guarnitura compatta

E’ una novità degli ultimi anni, che sta avendo molto successo tra gli appassionati.

Le combinazione più utilizzate sono 50/34 – 50/36 – 48/34.

Per utilizzare questo tipo di guarnitura, è possibile avvalersi un una serie di pignoni più piccola di quella tradizionale, dando come risultato una pedalata più agile.

Una pedalata più agile significa che è necessario applicare meno forza muscolare nell’azione della pedalata, questo consente di risparmiare energia ma, richiedendo un maggior numero di pedalate, aumenta l’attrito generato dalla catena.

In genere, è bene scegliere una guarnitura, sopratutto in base alla proprie caratteristiche: alcuni ciclisti hanno più forza muscolari di altri, possono quindi spingere rapporti più pesanti, ma attenzione all’energia consumata, perché alla fine il ciclismo è sempre uno sport dove la componente principale è la resistenza.

guarnitura compact Ciclismo   Le Guarniture

 

    Lorenza Scoma
    Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
    Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

    Commenta per primo

    Lascia un commento

    L'indirizzo email non sarà pubblicato.


    *