Campi immunoplasmatici di Malplatelets

La trombocitopenia da farmaci immunologici è una reazione dell’organismo sotto forma di riduzione dei livelli piastrinici, a seguito di una reazione patologica dell’organismo ai farmaci applicati. Molte preparazioni farmacologiche possono causare tale trombocitopenia, che di solito non dipende dalla dose, ma è il risultato di determinate condizioni genetiche e di reazioni individuali di ipersensibilità ai farmaci utilizzati.

Gli agenti farmacologici più comuni che causano le piastrine del farmaco immunologico sono: eparina, chinidina, sulfonamidi, farmaci antinfiammatori non steroidei e sali d’oro. Ciò dimostra che i pazienti con una vasta gamma di condizioni mediche (ad esempio, il sistema di tubi carotideo, il sistema di tubi carotideo, il sistema di tubi carotideo, ecc.) Possono essere trattati in un modo diverso. Infezione, ipercoagulante, dolori o malattie reumatiche) possono essere influenzati dalla trombocitopenia da farmaci immunologici.

La maggior parte delle formule di malattia non ha le proprietà per indurre una risposta immunitaria (a causa della loro piccola dimensione delle particelle) ed è solo quando il farmaco o il suo metabolita è combinato con piastrine che una risposta è indotta dal sistema immunitario, che inizia a produrre anticorpi, che la distruzione patologica prematura delle piastrine e il loro livello è ridotta.

Sintomi di thrombocytopenia di una preparazione immunologica

La trombocitopenia da immunodeficienza si manifesta con imperfezioni emorragiche, di solito dopo diversi giorni di assunzione del farmaco. Dopo ripetuta esposizione a sostanze chimiche, il tempo di insufficienza emorragica precedentemente utilizzato si riduce in modo significativo (fino a 24 ore).

Nel corso della trombocitopenia da farmaci immunologici, il numero di piastrine diminuisce al di sotto di 20 mila, che si manifesta con sanguinamento della mucosa della pelle. Le petecchie fini si formano sulla pelle degli arti inferiori e del tronco, e meno frequentemente sul viso e sulle mucose nella cavità orale. Il sanguinamento da gengive, naso, tratto urinario e tratto genitale spesso coesiste.

Le condizioni più gravi includono sanguinamento gastrointestinale e intracranico, che può essere fatale. Le complicanze emorragiche sono associate alla mortalità fino a circa il 3%. pazienti .

I sintomi della trombocitopenia da farmaci immunologici scompaiono completamente una settimana dopo l’interruzione del farmaco (se si verificano dopo chinidina, il tempo del loro ritiro è pari a 2 settimane e se dopo aver usato i sali d’oro – diversi mesi – questi preparati rimangono nel corpo per un a lungo).

Un’altra causa del prolungato processo patologico potrebbe essere la formazione di anticorpi indipendenti dalla presenza del farmaco nel sistema.

Diagnosi di trombocitopenia piastrinica da farmaci immunologici

La diagnosi di trombocitopenia da farmaci immunologici si basa su un’anamnesi accurata e corretta, con particolare attenzione ai farmaci assunti dal paziente.

La diagnosi è confermata dalla cessazione dei sintomi dopo l’interruzione dell’uso del farmaco, che è sospettato di iniziare il processo. Dimostrare la presenza di anticorpi dipendenti dal siero è difficile e non è raccomandato per procedure diagnostiche in piastrine di farmaci immunologiche.

Trattamento della trombocitopenia da immunoglobulina

Il trattamento della trombocitopenia da immunoglobulina consiste principalmente nella sospensione e nell’evitare l’uso di un preparato farmacologico responsabile dell’insorgenza della diatesi emorragica. Ciò impedisce lo sviluppo di sintomi di malattia in futuro.

Agenti chelanti sono stati utilizzati nella trombocitopenia associata all’assunzione di sali d’oro e l’acido N-acetilciclico è somministrato in caso di avvelenamento con questi sali. Se la conta piastrinica scende al di sotto di 10.000 in un microlitro, il trattamento è più aggressivo perché c’è un alto rischio di sanguinamento che mette in pericolo la salute o la vita del paziente.

Sono usati glucocorticosteroidi e farmaci immunosoppressori (ad esempio glucocorticosteroidi, antibiotici). Ciclofosfamide, azatoprina, ciclosporina o ethoposside). Inoltre, rituximab, danazolo o alcaloidi possono essere somministrati in determinate circostanze. Se vengono soddisfatti determinati criteri, viene intrapresa la splenectomia, ossia la rimozione della milza, che causa un’eccessiva distruzione piastrinica, che è spesso l’unico modo per garantire una cura.

Prognosi di piastrine di droga immunologiche

La trombocitopenia da farmaci immunologici è una prospettiva positiva se la malattia viene diagnosticata rapidamente e la preparazione farmacologica che avvia il processo immunitario e un’eccessiva distruzione piastrinica nella milza viene identificata e immediatamente sospesa.

Se il livello piastrinico scende al di sotto di 20.000 in un microlitro, la prognosi è peggiore, perché il paziente spesso sperimenta sanguinamento che è pericoloso per la salute e la vita sotto forma di sanguinamento che è difficile da controllare (specialmente all’interno del cranio).
Mariusz Kłos

– Malattie interne “, Andrzej Szczeklik, ed. Medicina pratica, Cracovia.

Commenti immunologici sulla trombocitopenia piastrinica

Joanna | 2011-11-27 14:32

E se lo sai da Metronidazol o amoxicillina, mi aiuterà a capire che gli elicobatteri possono anche causare trombocitopenia.

Gabi | 2013-04-01 01:45

Mi ha aiutato, da 57mila a 120mila ponticelli, il prossimo test in 14 giorni, mi sono trattato con l’helicobacter, che è risultato essere un esame del sangue, altri motivi sono stati esclusi, non so come andare avanti ma è vale la pena provare, quindi indirizzami dal mio medico e ringrazialo per questo. Saluto tutti coloro che stanno lottando con l’argomento.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*