Acromegalia (iperattività somatotropica)

L’acromegalia è una malattia causata dall’eccessiva secrezione di somatropina (ormone della crescita) dal lobo anteriore della ghiandola pituitaria. Questo disturbo colpisce persone di mezza età, indipendentemente dal sesso, ed è caratterizzato da un’eccessiva crescita di ossa, parti molli e organi interni.

La somatropina

La somatropina è un ormone della crescita per tutta la vita secreto dalla ghiandola pituitaria umana, che ha un effetto anabolico sistemico. L’attività biologica si ottiene attraverso la somatomedina prodotta principalmente nel fegato. D’altra parte, la secrezione di somatotropina viene inibita sotto l’influenza della somatostatina neuroormone prodotta dall’ipotalamo.

Inoltre, la somatostatina ha anche effetti inibitori sulla secrezione di TSH (tireotropina), insulina, glucagone e persino gastrico, acido cloridrico e pepsina nella mucosa. Il livello di somatropina aumenta soprattutto dopo lo sforzo fisico, sotto l’influenza delle emozioni, durante la fame. La secrezione di ormone della crescita più forte in relazione all’arginina, L-dopa e vasopressina causa l’ipoglicemia.

Cause dell’acromegalia

L’acromegalia è solitamente causata da un adenoma che assorbe l’acido della ghiandola pituitaria anteriore.

Segni clinici di acromegalia

Le mani ei piedi ingranditi sono un sintomo allarmante dell’acromegalia. Nella radiografia possiamo osservare una base ulteriormente allargata della fronte delle ulteriori mani, mentre alla base della fronte ci sono gli alveoli.

Come conseguenza dell’ipertrofia dello scheletro e della crescita della cartilagine, il paziente ha un cranio ingrandito con una faccia allargata: la mandibola con progenie, un naso largo e spesso, arcate sopracciglia significative. Espande notevolmente la lingua, distorcendo la parola. Le lesioni di crescita e deformazione includono anche la colonna vertebrale, che porta a difetti posturali.

Compromissione visiva bilaterale e cefalea sono sintomi che indicano le dimensioni avanzate dell’adenoma in crescita. Come risultato della crescita dei tumori acidi, la struttura ossea della sella turca viene distrutta, causando il suo allargamento.

Diagnosi di acromegalia

L’acromegalia viene diagnosticata sulla base di elevati livelli di ormone della crescita nel sangue. Dopo somministrazione orale di glucosio, la concentrazione dell’ormone della crescita diminuisce nelle persone sane, mentre in caso di acromegalia il livello dell’ormone della crescita non diminuisce. Un altro test diagnostico consiste in un’iniezione endovenosa di tirooliberina (TRH), che causa un livello elevato di ormone della crescita nelle persone con acromegalia attiva ormonale.

Trattamento dell’acromegalia

Uno dei metodi di trattamento dell’acromegalia è l’uso della terapia a raggi X nella regione ipotalamo-ipofisaria. Esiste anche una terapia basata sull’impianto di isotopi radioattivi (ittrio o oro) nello spazio all’interno della sella turca. La criofeipofeectomia consiste nel danneggiamento della foglia dell’ipofisi anteriore, incluso l’adenoma, raffreddandosi dopo l’introduzione di una tricula opportunamente costruita nel tumore.

Il metodo neurochirurgico si basa sull’estrazione dell’adenoma dall’accesso attraverso il seno del cuneo o l’osso frontale con un cucchiaio di adenoma ed è applicato nel caso in cui il tumore si diffonda nell’area dei crocevia dei nervi visivi.
Zhaneta Malec

Commenti Acromegalia

2009-03-10 18:54

Sono stato più fortunato perché una diagnosi rapida e impeccabile subito dopo aver visto i lineamenti del viso, il cancro, ecc., È stata fatta da un eccellente endocrinologo, a cui sono venuto SOLO e SOLO DIRETTAMENTE grazie a Dio. Sono passato attraverso l’intervento chirurgico attraverso il mio naso e la mia vita è stata prolungata in questo modo, per cui grazie a Dio e alla signora Dottore.

Kama | 10-03/2009 20:48

2 anni fa mi è stata diagnosticata anche l’acromegalia, subito dopo ho avuto un adenoma operato (chirurgia del naso), ma ho ancora problemi con la mia voce e le articolazioni. Ho ancora l’impressione che il mio cuore cadrà in un attimo, sebbene l’ECG e Holter dimostrino che ce n’è circa la metà. Sono ancora stanco Mi sono depresso e mi sono chiesto cosa fare dopo di me.

Piotr Z | 16/03/2009 16:07

In linea di principio, l’articolo è scritto correttamente, ma i metodi di trattamento sono descritti male.
In Polonia, la radioterapia viene utilizzata solo in via eccezionale, come trattamento con un’alta percentuale di gravi complicanze.
Il trattamento di base è l’adenomectomia transcutanea, ossia la rimozione del tumore pituitario dall’accesso attraverso il naso e il seno.
Esiste anche molta esperienza con il trattamento farmacologico – l’uso (prima o dopo l’intervento chirurgico) degli analoghi della somatostatina.

Lorenza Scoma
Informazioni su Lorenza Scoma 129 Articoli
Si può dire molto di Lorenza Scoma, ma per lo meno è persuasiva e disinteressata, naturalmente è anche protettiva, allegra e leader, ma sono contaminati e mescolati con le abitudini di essere privi di tatto. la sua natura persuasiva, però, è ciò per cui è spesso ammirata. Spesso le persone contano su di loro e sul suo atletismo ogni volta che hanno bisogno di tirarsi su. Nessuno è perfetto naturalmente e Lorenza ha anche degli stati d'animo e dei giorni marci. la sua natura sconcertante e la sua natura pomposa causano molte lamentele, sia personalmente che per gli altri. Fortunatamente il suo altruismo assicura che non è il caso molto spesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*